logo

Laconpark: parco giochi per bambini all’isola d’elba

Oggi portiamo i bimbi in un parco giochi molto carino: si trova in una pineta a pochi metri dal mare!

Il parco apre nel pomeriggio, dopo una giornata al mare i bimbi sono felici di cambiare attività. Un bel posteggio ampio accoglie la nostra auto e ci troviamo subito immersi nei giochi.

E’ tutto ben tenuto e pulito, questo è molto importante quando si tratta dei bambini. Compriamio i biglietti per entrare e siamo subito in un mondo-bambino.

Il mio nipotino ha 5 anni, è subito attratto dalle reti elastiche! Le reti sono perfette come manutenzione e possiamo stare tranquilli: evoluzioni e salti a non finire, gare con ragazzini più grandicelli, grida di gioia e risate, è difficile convincerlo a cambiare gioco!

A fianco alle reti vediamo però i “gonfiabili” giganteschi: il recinto per immergersi nelle “palline“, il “castello dei fantasmi”, il drago immenso: i bimbi corrono da un gioco all’altro. Per montare in vetta al drago bisogna arrampicarsi con destrezza lungo una pendenza impegnativa, ma arrivati là sù che bellezza lasciarsi precipitare in basso! Gli adulti sono coinvolti da queste evoluzioni e, armati di macchina fotografica cercano di fissare nell’obbiettivo quella espressione così carina del proprio figliolo! 

Adesso siamo attratti dal laghetto,  ci sono i minigommoni a forma di cigno che i bimbi pilotano divertiti. Una girata nel laghetto ed un altro gioco attrae l’attenzione del bimbi: le macchinine e le minimoto da guidare nel circuito. A cinque anni sentirsi piloti di Formula Uno è molto eccitante, è quasi impossibile portarli via da lì,  riusciamo solo con la promessa di fare un altro giro sui tappeti elastici.

Siamo arrivati velocemente all’ora di cena: come convincere il bimbo a lasciare i giochi? Avviarsi verso la macchina e lasciarsi sfuggire un’altra promessa: “Va bene: domani ci torniamo!”

Quest’anno abbiamo pensato di offrire alle simpatiche famigliole del nostro albergo una bella gita al parco giochi Laconpark: un pomeriggio di divertimento per tutta la famiglia! Cosa ne pensate?


Condividi Questo articolo

Ultimi Commenti

February 25, 2022 at 1:19 pm
test
August 31, 2021 at 10:20 am
Dopo una nuotata questa mattina e' arrivata la pioggia e ho trovato su internet questo piccolo paese immerso nei castagneti ...questo pomeriggio saliremo a visitarlo e a farci una camminata…
September 5, 2020 at 11:19 am
Buongiorno, fra qualche mese sarò in pensione e sto pensando seriamente di potermi trasferirmi all'Elba, mia moglie ed io. Presumo che il costo della vita sia un ..."pochino" sopra la…
August 20, 2017 at 6:49 am
Conosco bene l'Elba e confermo che le spiagge menzionate nell'articolo sono particolarmente adatte a chi è avanti negli anni. Aggiungo che la spiaggia di Naregno è dotata di una rilassante…
May 21, 2017 at 9:32 am
Salve io scrivo dalla Svizzera volevo chiederle se con un entrata mensile di 1100-1200 euro sono sufficienti per vivere in modo semplice? Non cerco il lusso ma solo un po…

Turismo all'Isola d'Elba

Ragione Sociale: Naregno srl – Sede Legale: Spiaggia di Naregno – 57031 – Isola d’Elba (LI), Italia
N. Iscr. Reg. Imprese: 00630930493 di Livorno – P.IVA e CF: 00630930493
REA: LI 65029 – Capitale Sociale i.v.: € 255.646,17 – PEC: naregnosnc@livornopec.it

Privacy Policy Cookie Policy

LE ACACIE **** Hotel & Residence

Spiaggia di Naregno
57031 Capoliveri (LI)
ISOLA D’ELBA (Italy)