logo

Isola d’Elba: turismo sostenibile!

Alberghi ecolabel: una realizzazione firmata Legambiente, l’associazione ambientalista più diffusa in Italia! L’etichetta ecologica (ecolabel), creata nel 1997, è destinata agli alberghi:  “Consigliato per l’impegno in difesa dell’ambiente“.
Le aziende  ricettive che rispettano un decalogo di adempimenti per l’ecosostenibilità e il turismo eco sostenibile si possono fregiare del marchio!
Per essere selezionati è’ necessario prestare maggiore attenzione  all’ambiente,  all’alimentazione,  comunicare  agli ospiti  le buone pratiche quotidiane da seguire, utilizzare i  contenitori per la raccolta differenziata, affiggere la  locandina di Legambiente Turismo, porre  avvisi  nei bagni per ridurre il lavaggio inutile degli asciugamani,   segnalare  la disponibilità di prodotti biologici a colazione o nel menu!
L’obiettivo generale della proposta di Legambiente Turismo è quello di alleggerire e/o contenere il carico sul territorio riducendo l’impatto ambientale sul turismo; favorire vacanze più consapevoli e ricche di qualità e comfort; coinvolgere gli operatori locali e i turisti in una scelta duratura e consapevole e favorire il turismo etico.
Questi sono gli adempimenti da rispettare:
1) valorizzare la qualità , cogliendo la specificità del settore turistico e la sua articolazione in strutture piccole e qualificate che sono una ricchezza apprezzata sempre più dalla clientela;
2) estendere l’uso razionale delle risorse naturali; sostenere la mobilità collettiva e leggera; la sicurezza degli alimenti, ma puntare anche sulle specificità del territorio (che spesso sono il motivo del viaggio), ed i prodotti tipici, i beni artistici, culturali e ambientali del luogo;
3) valorizzare la diversità delle situazioni per evitare scelte troppo centralizzate e l’eccessiva omogeneizzazione dei contenuti;
4) coinvolgere attivamente i soggetti partecipanti nel definire metodi, procedure, criteri e misure (azione necessaria per conseguire un miglioramento reale della qualità ambientale del settore turistico).
Le aziende turistiche  aderenti s’impegnano a scegliere ed offrire ai propri ospiti  prodotti freschi di stagione e provenienti da agricoltura biologica e a valorizzare il territorio, facendone conoscere i prodotti tipici, dando informazioni sul patrimonio naturale e storico e culturale del luogo e sui mezzi di trasporto da usare durante il soggiorno.
E’ necessario anche  partecipare alla vita della comunità e migliorare la vivibilità generale  e la qualità dei servizi:  ottenere un assetto urbano più ordinato, la pulizia della città , la raccolta efficiente ed il riciclaggio dei rifiuti, sistemi tariffari dei servizi che riconoscano il contributo degli operatori, la costruzione di piste ciclabili, un trasporto pubblico più efficiente.
E l’ospite? Anche l’ospite può fare la sua parte, applicando le buone pratiche che si seguono anche a casa: differenziare i rifiuti prodotti mettendo pile, giornali negli appositi contenitori, evitare sprechi di acqua e di energia, utilizzare per quanto possibile mezzi a basso impatto – come le biciclette – per non aumentare il traffico locale, ridurre il rumore, ricercare cibi freschi, di stagione e biologici e gustare i piatti tradizionali del luogo.
Cercate tra le offerte prenota prima all’Elba per assicurarvi già la bellezza della prossima vacanza a Capoliveri, così da toccare con mano tali buone pratiche, per trascorrere una vacanza  divertente, sostenibile e rispettosa dell’ambiente!
Condividi Questo articolo

Ultimi Commenti

February 25, 2022 at 1:19 pm
test
August 31, 2021 at 10:20 am
Dopo una nuotata questa mattina e' arrivata la pioggia e ho trovato su internet questo piccolo paese immerso nei castagneti ...questo pomeriggio saliremo a visitarlo e a farci una camminata…
September 5, 2020 at 11:19 am
Buongiorno, fra qualche mese sarò in pensione e sto pensando seriamente di potermi trasferirmi all'Elba, mia moglie ed io. Presumo che il costo della vita sia un ..."pochino" sopra la…
August 20, 2017 at 6:49 am
Conosco bene l'Elba e confermo che le spiagge menzionate nell'articolo sono particolarmente adatte a chi è avanti negli anni. Aggiungo che la spiaggia di Naregno è dotata di una rilassante…
May 21, 2017 at 9:32 am
Salve io scrivo dalla Svizzera volevo chiederle se con un entrata mensile di 1100-1200 euro sono sufficienti per vivere in modo semplice? Non cerco il lusso ma solo un po…

Turismo all'Isola d'Elba

Ragione Sociale: Naregno srl – Sede Legale: Spiaggia di Naregno – 57031 – Isola d’Elba (LI), Italia
N. Iscr. Reg. Imprese: 00630930493 di Livorno – P.IVA e CF: 00630930493
REA: LI 65029 – Capitale Sociale i.v.: € 255.646,17 – PEC: naregnosnc@livornopec.it

Privacy Policy Cookie Policy

LE ACACIE **** Hotel & Residence

Spiaggia di Naregno
57031 Capoliveri (LI)
ISOLA D’ELBA (Italy)