Home Page » Eventi / Feste / Manifestazioni, Cosa vedere

Rallye storico: che passione! A Capoliveri record di iscritti!

Immagine 003

La bandiera a scacchi sventolerà a Capoliveri, dal 22 settembre per il  23° Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy,  in Piazza Matteotti a partire dalle ore 20,00.



Dal 22 al 24 settembre tre giorni di sfide, con un totale di 14 Prove Speciali. Sono percorsi “storici”, che hanno visto in più di un’occasione gesta sportive di forte impatto.



Ben 149  gli iscritti in totale alla gara, suddivisi in 114 per il Rally e 35 per il "Graffiti",  numeri che hanno fatto esprimere immediatamente da tutto il settore i più forti complimenti per il lavoro svolto dall'organizzazione di ACI Livorno Sport.



L'edizione che sta per andare in scena di uno dei rally più apprezzati ed anche amati in ambito mondiale, dalla storica location di Marina di Campo  si è spostata a Capoliveri, già teatro lo scorso anno di una prova speciale che è transitata dentro il paese.

Una nuova veste che mantiene intatti i  caratteri che sono propri di un luogo, l'Isola d'Elba, che agli occhi ed alla mente di tutti pare lo scenario più idoneo ed irripetibile per un evento motoristico di questa portata.



Non mancherà davvero nulla, all´edizione 2011, del Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy: dalle novità logistiche ad un percorso da sogno, alla regolarità, sino alla prestigiose presenza del marchio Ferrari. Sarà la 3^ edizione di "Le Ferrari all´Isola d´Elba", l´iniziativa concertata insieme al Ferrari Club Italia che all´Elba farà disputare una delle prove di regolarità del proprio Campionato: le fantastiche vetture "del Cavallino", partendo anche loro da Capoliveri, saranno nuovamente presenti a "colorare" - ovviamente di rosso - l´isola d´Elba, per la gioia degli occhi e delle orecchie di molti appassionati.



Tanti partecipanti e le loro famiglie hanno già cominciato ad arrivare: passeranno una settimana all'Elba, vivendo una esperienza emozionante condivisa con gli  elbani da sempre appassionati di rally. Il legame della gara con la gente ed il territorio dell'Elba è forte e significativo, relazione fatta di sentimenti e passione, un affetto talmente forte che ha sempre più indicato nel tempo un evento "di tutti".



I piazzali del nostro albergo si sono già riempiti di auto storiche coloratissime. Fra le prime ad arrivare quelle della famiglia Montini del Team di Bassano: una Opel Kadett GT/E condotta dal figlio Nicholas Montini  insieme a  Michele Ognibene e una Porsche 911 RS  condotta dal padre Roberto Montini insiema a Giovanni Angelo Mattanza. Ecco nella foto l'Opel Kadett di Montini figlio e la Autobianchi A112 Abarth di Enzo Germano della Scuderia Rododendri Historic Rally.



 



A fare il tifo per i Montini padre e figlio, 46 anni in due,  che corrono in categorie differenti, la Signora Gloria madre di Nicholas e moglie di Roberto,  la fidanzata Valentina ed i nonni! 

Domanda: "chi va più forte, padre o figlio? Risponde Roberto: "Vedremo!"  Ma non si capisce bene il tono! Forse è una minaccia rivolta al figlio che "deve" andare più forte, mista alla promessa che la sfida ormai è aperta. Vedremo, appunto!





Condividi questo articolo:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*