Home Page » Cosa vedere, Enogastronomia Toscana

Isola d’Elba e i suoi prodotti tipici: tanti spunti per tutti!

prodotti-tipici-elba
L’isola d’Elba è il territorio ideale che valorizza le piccole produzioni, recuperando mestieri e tecniche di lavorazione tradizionale: come la ceramica, l’artigianato, l’agricoltura e la vitivinicoltura.

I prodotti tipici dell’Elba come il vino, il miele, le birre artigianali e la pasta fanno parte delle ricchezze dell’arcipelago ancora oggi, grazie al rispetto per l’ambiente e alla tutela della biodiversità che ha caratterizzato lo sviluppo dell’isola.

 

 


Aleatico dell’Elba: il vino passito che fece innamorare Napoleone


L’Aleatico dell’Elba DOCG è la punta di diamante tra i vini passiti dolci dell’Isola d’Elba, si abbina perfettamente con i cantucci e con il cioccolato ed è amato sia dagli elbani che dai turisti.Vigneto Aleatico

La passione per l’Aleatico dell’Elba - così come il metodo di lavorazione di questo passito - è stata tramandata negli anni: si narra che questo vino di color rosso rubino era uno dei preferiti di Napoleone, grande intenditore di buon vino e buona cucina, che fu conquistato da quel dolce sapore.

L’occasione ideale per assaporare questa prelibatezza è la Festa dell’Uva di Capoliveri, l’evento enogastronomico che vede i quattro rioni del paese sfidarsi per conquistare il trofeo del Bacco.

 

Le essenze della terra elbana che conquistano il palato


Nella cucina elbana sono molto utilizzate le erbe aromatiche e le piante selvatiche, facili da reperire e ottime per la preparazione di zuppe di legumi di legumi e stufati. Nell’isola troverete piante di rosmarino, lentisco, capperi, aglio selvatico, nepitella, ginepro, alloro, salvia e peperoncino, largamente utilizzate per la preparazione delle ricette più tradizionali. Nei roveti cresciuti spontaneamente nascono poi delle ottime more, prelibato ingrediente per dolci e marmellate fatte in casa.

Tra le ricette tipiche dell’Elba ricordiamo le sambelle cotte, una zuppa che contiene aglio selvatico, uova e fave. Ci sono anche distillati e liquori a base di erbe, come il liquore di Mortella a base di mirto, nepitella e semi di finocchio selvatico.

 

Le vie dello shopping tra l’artigianato locale


Camminando tra le vie dei paesi è facile trovare l’occasione per fare shopping all’isola d’Elba, soprattutto per i caratteristici prodotti artigianali che vengono venduti nei piccoli negozi o nei mercatini locali.

Tra i souvenir artigianali da comprare all’Elba avrete vasta scelta tra ceramiche, dipinti, prodotti enogastronomici, gioielli e profumi.

 

“Vacanze Elbane”, un’affascinante storia sull’Elba


Isola d'ElbaPer tornare a casa con un ricordo letterario dell’Isola d’Elba consigliamo un libro scritto da Carlo Vivaldi Forti: si intitola Vacanze Elbane, Suggestioni degli anni ’50 e ‘60 e si tratta di un cammino autobiografico che racconta le reminiscenze dello scrittore quando era solito trascorrere le vacanze a Portoferraio.

Il libro rievoca l’atmosfera dell’Elba degli anni ’50 e ’60, soffermandosi sulla cultura, le bellezze elbane e i tipici prodotti del territorio. Da leggere, se si sente nostalgia della freschezza elbana.

 

Per avere maggiori spunti e informazioni su aneddoti e eventi enogastronomici all’Elba il consiglio è quello continuare a di seguirci per rimanere sempre aggiornati!
Condividi questo articolo:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*